procida | case vacanza | residences | Università L'Orientale |
procida home procida sitemap procida italiano procida english procida deutsch procida francais
Cerca tra le nostre offerte
tipologia
numero di notti
a partire dal
 
 

La Processione del Venerdì Santo

Tra le tante processioni del Golfo quella di Venerdì Santo a Procida è la più famosa e suggestiva. I "misteri" - carri rappresentanti scene della bibbia - sono creati e portati attraverso le strade dai giovani Procidani. Negli ultimi anni si vedevano anche sceneggiature moderne tematizzando il terrore della droga e della Camorra. Quasi un terzo della popolazione procidana partecipa alla processione. Essa aveva luogo per la prima volta nell'anno 1627, introdotta dalla confraternita dei Turchini.

La notte da giovedì sera a venerdì mattina si veglia Cristo, i "misteri" vengono tenuti secreti finché non vengono portati a Terra Murata la mattina. Il percorso della processione è lo stesso da secoli: per primo marciano bandiere rappresentanti le varie confraternite e tromba, seguono i "misteri", poi le fanciulle con i fiori e i bambini vestiti di nero
- gli "angioletti" portati da loro padri - che accompagnano una statua della Madonna in lutto e infine il "Cristo Morto".

La statua del Cristo Morto, un'opera di Carmine Lantricene (1728), termina in modo impressionante la processione. La processione dura tre ore e inizia la mattina verso le sette.



 
traghettilines